Salta al contenuto

Spedizioni

Modalità e termine di spedizione. La spedizione dei Prodotti avverrà con le modalità scelte dal Cliente, entro un giorno lavorativo dal ricevimento del pagamento. Nel caso in cui il Cliente abbia scelto la modalità di pagamento in contrassegno, la spedizione dei Prodotti avverrà dopo l’invio da parte del Venditore della Conferma di Spedizione.

Mancato ritiro dei Prodotti. Nel caso in cui il Cliente del Prodotto/i non sia rinvenuto all’indirizzo previsto per la consegna dei Prodotti oppure, nel caso di mancato ritiro del pacco in giacenza presso il deposito del corriere, non farà venire meno l’obbligo del pagamento del prezzo dei Prodotti ordinati da parte del Cliente ed eventuali costi di giacenza saranno a carico del Cliente. Il Cliente autorizza il Venditore ad addebitare i costi di giacenza sostenuti per ritardo nella consegna dei Prodotti imputabile al Cliente, con addebito dell’importo dovuto tramite carta di credito, se il pagamento accordato era con carta di credito. Il Cliente nel caso abbia scelto il bonifico bancario come modalità di pagamento, si impegna a pagare al Venditore i costi di giacenza dei Prodotti entro 2 (due) giorni lavorativi dalla richiesta di pagamento inviata via email da Venditore al Cliente.

Buon esito della consegna.  La consegna si intende eseguita quando i prodotti vengono consegnati dal Venditore al vettore per l’inoltro al cliente. La data di consegna dei prodotti è quella indicata nella conferma d’ordine scritta. Qualora il cliente rifiuti di ricevere i prodotti messi a sua disposizione con le suddette modalità, il Venditore avrà comunque diritto al pagamento del prezzo pattuito. In caso di controversia sulla consegna, avrà valore il tracking number fornito dal nostro corriere.

Mancata o ritardata consegna. Il Venditore non è responsabile della mancata o ritardata consegna dei Prodotti nei seguenti casi:

  • Se i fornitori del Venditore non hanno provveduto a consegnare la merce per la fabbricazione dei Prodotti nei termini accordati;
  • se il Venditore non è in grado di procurarsi i Prodotti non disponibili, per circostanze che non dipendono dalla sua volontà.
  • In ogni caso, il Venditore deve provvedere tempestivamente a comunicare al Cliente l’eventuale indisponibilità dei Prodotti.

Mancata o ritardata consegna per causa di forza maggiore. Il Venditore non sarà responsabile della mancata o ritardata consegna dovuta a cause di forza maggiore, quali – a titolo esemplificativo e non esaustivo: scioperi, provvedimenti della Pubblica Autorità, razionamenti o penuria di energia o materie prime, difficoltà di trasporto, incendi, alluvioni, terremoti, allagamenti, guerre, insurrezioni. Il Venditore provvederà a comunicare tempestivamente al Cliente il verificarsi e il venir meno di una causa di forza maggiore. Qualora la causa di forza maggiore persista per un periodo eccedente i 30 (trenta) giorni, ciascuna delle Parti avrà facoltà di recedere dal Contratto. In caso di recesso ai sensi del presente articolo il Cliente non avrà diritto ad alcun indennizzo o risarcimento a qualsiasi titolo, fermo restando il diritto alla restituzione di quanto eventualmente già pagato per il Prodotto oggetto dell'Ordine.